Marina Cesarale

Socio sostenitore

Dopo essersi diplomata in Pianoforte e Musica Vocale da Camera al Conservatorio “S. Cecilia” di Roma con il massimo dei voti e la lode, si perfeziona in pianoforte, musica da camera e liederistica con Sergio Cafaro, Gino Gorini, Boris Petroushanskij, Piernarciso Masi, Nora Doallo Mendez (a Lugano), Nikita Magaloff (a Ginevra), Charles Spencer e Norman Shetler (a Vienna). La sua carriera si è concentrata sulla musica da camera in varie formazioni, suonando per istituzioni come: Discoteca di Stato; Fondazione “V. Bucchi”; Società Musicale Europea Lirico Concertistica di Milano; Teatro Carlo Felice di Genova; Teatro Comunale di Latina; Gubbio Festival; Festival Internazionale di Musica della Repubblica di S. Marino; Teatro Rossetti di Vasto; Sibelius Festival “Golfo del Tigullio e Riviera”; Teatro di Taegu e di Ulsan (Corea del Sud); Sophia University e Istituto Italiano di Cultura a Tokio e Kawasaky (Giappone); Lieder Galerie di Amburgo (Germania); Fondazione Enescu e Teatro Nazionale di Bacau (Romania); Rittersaal dello Schloss Kempfenhausen, Starnberg See e Haus Skriba, Ammerland (Germania). È stata invitata dal Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano a suonare nella cerimonia di chiusura dei 150 anni dell’Unità d’Italia, in diretta europea per la RAI. Collabora con il Conservatorio “S. Cecilia” di Roma come pianista accompagnatore, soprattutto nella classe di Musica vocale da camera della quale ha ricoperto la nomina di Cultore della materia dal 2015 al 2018. Ha collaborato per le masterclass di liederistica di Walter Moore (Università di Vienna), Barbara Pfeffer (Università di Essen), Lars Thodberg Bertelsen e Thomas Tronhjem (Royal Academy of Music di Aarhus, Danimarca), Elizabeth Norberg Schulz (Università di Stavanger, Norvegia), Norman Shetler, Marcello Nardis, Monika Fedyk Klimaszewska (Academy of Music “S. Moniuszko” di Gdansk, Polonia). Dal 2008 suona in duo con David Greiner, baritono con il quale divulga anche il repertorio di alcuni compositori proibiti dal regime nazista – tra i quali il bisnonno dello stesso Greiner, il compositore Robert Kahn (1865-1951), allievo di Brahms. Ha registrato per la Radio Vaticana in duo con la violoncellista Erica Piccotti e con David Greiner con il quale ha eseguito brani di compositori appartenenti all’Entartete Musik. Insieme al tenore finlandese Eero Lasorla ha recentemente pubblicato per la LIM una monografia sui Lieder di Jean Sibelius, contenente anche la traduzione in italiano di tutti i testi originali in svedese, finlandese, tedesco e francese. Collabora con l’IBIMUS e con l’ISMEO per progetti di ricerca ed esecuzione di brani inediti del repertorio di musica vocale da camera.

 

 

After her graduation in Piano and Vocal Chamber Music with full marks and laude at the Conservatory of Music “S. Cecilia” in Rome, Marina Cesarale specializes herself in Pianoforte Studies as well as in Chamber Music Studies and in Lied performance with Sergio Cafaro, Gino Gorini, Boris Petroushanskij, Piernarciso Masi, Nora Doallo Mendez (in Lugano), Nikita Magaloff (in Geneva), Charles Spencer and Norman Shetler in Wien. She began her concert career as Soloist, mainly playing Chamber Music for some of the most important Italian concert Institutions such as Discoteca di Stato in Rome, Fondazione “V. Bucchi”, Società Musicale Europea Lirico Concertistica of Milan, Teatro “Carlo Felice” of Genoa, Teatro Comunale of Latina, Gubbio festival ’97; Festival Internazionale di Musica of Republic of San Marino; Teatro Rossetti of Vasto; IBIMUS, Rome; ISMEO, Rome; Sibelius Festival “Golfo del Tigullio e Riviera”; National Theatre of Taegu and Ulsan (South Korea); Sophia University of Tokio; Italian Culture Institute in Tokio and Kawasaky (Japan); Lied Galerie of Hamburg  (Germany); Enescu Foundation and National Theatre of Bacau (Romania); Rittersaal of Schloss Kempftenhausen, Starnberg See and Haus Skriba, Ammerland (Germany).

Marina was also invited by the President of the Italian Republic, Giorgio Napolitano to play for RAI for the closing ceremony of the 150th anniversary of the Unity of Italy. As piano accompanist, she performed at students’ lessons, concerts and examinations at the Conservatory of Music “S. Cecilia” in Rome, especially in Lied Classroom. She has been Liederbegleiter in Lied Class in the Conservatory of Music “S. Cecilia” in Rome from 2015 to 2018. She also played, as piano accompanist, for Lied Masterclasses with Walter Moore (Universität für Musik und Darstellende Kunst of Vienna – Austria), Barbara Pfeffer (Essen University – Germany), Lars Thodberg Bertelsen e Thomas Tronhjem (Aarhus Royal Academy of Music – Denmark), Elizabeth Norberg Schulz (StavangerUniversity – Norway), Norman Shetler, Marcello Nardis and Monika Fedyk Klimaszewska (Academy of Music “S. Moniuszko” of Gdansk – Poland). Since 2008, she played in Lied Duo with the baritone David Greiner, with whom she also popularizes the music of the XXth century composers, forbidden by the Nazi policy. Among them, the composer Robert Kahn (1865-1951) who is the great – grandfather of Mr. Greiner, and the pupil of the composer Johannes Brahms.

Share Post